Si è accorta che dentro casa si erano introdotti dei ladri e quando li ha scoperti uno dei malviventi l’ha aggredita, colpendola con un coltello alla gola. Ora una donna di 54 anni, dipendente pubblica, si trova ricoverata in gravi condizioni, nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Croce di Cuneo. Un 26enne è stato fermato in un albergo della città piemontese: secondo la polizia stava preparando la fuga. La rapina in abitazione è avvenuta nella notte tra lunedì e martedì.

Secondo una prima ricostruzione della questura, la banda era composta da tre ladri: si sono introdotti nella villetta dopo aver forzato la finestra al piano terra. La 54enne è stata svegliata dai rumori e uno dei malviventi l’ha colpita.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Vibo Valentia, trovato morto Bruno Fuduli: era ex collaboratore di giustizia ed ex infiltrato dei Ros nella lotta al narcotraffico

next
Articolo Successivo

Escape room a Milano, crolla una soletta: donna ricoverata in gravi condizioni

next