Parapiglia tra militanti e giornalisti a Italia 5 Stelle a Napoli all’arrivo di Virginia Raggi. La sindaca di Roma è stata subito fermata da decine di giornalisti e attivisti, con i secondi che tentavano di impedire ai primi di fare domande con cori di sostegno alla sindaca e insulti stampa. “Fatemi parlare un minuto con i cronisti, poi vengo a salutarvi” ha detto Raggi ma la situazione è precipitata all’arrivo di Filippo Roma de Le Iene.”Venduto, venduto”, hanno urlato gli attivisti, separati dall’inviato da una grata e dagli uomini della security. La sicurezza ha quindi scelto di portare la Raggi nel retropalco per evitare che la situazione peggiorasse

di Fabio Capasso e Giulia Zaccariello

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mantova, lavoratori costretti a turni di 18 ore e a dormire in container: arrestati due imprenditori

prev
Articolo Successivo

Agenti uccisi a Trieste, che problema c’è a chiedere risposte certe alle autorità?

next