Parapiglia tra militanti e giornalisti a Italia 5 Stelle a Napoli all’arrivo di Virginia Raggi. La sindaca di Roma è stata subito fermata da decine di giornalisti e attivisti, con i secondi che tentavano di impedire ai primi di fare domande con cori di sostegno alla sindaca e insulti stampa. “Fatemi parlare un minuto con i cronisti, poi vengo a salutarvi” ha detto Raggi ma la situazione è precipitata all’arrivo di Filippo Roma de Le Iene.”Venduto, venduto”, hanno urlato gli attivisti, separati dall’inviato da una grata e dagli uomini della security. La sicurezza ha quindi scelto di portare la Raggi nel retropalco per evitare che la situazione peggiorasse

di Fabio Capasso e Giulia Zaccariello

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Mantova, lavoratori costretti a turni di 18 ore e a dormire in container: arrestati due imprenditori

next
Articolo Successivo

Agenti uccisi a Trieste, che problema c’è a chiedere risposte certe alle autorità?

next