È stato rintracciato dalla Polizia stradale di Massa Carrara il conducente della Volkswagen bianca che, alcuni giorni fa, stava percorrendo contromano un tratto dell’A/15. È un ventenne di Pietrasanta, residente a Stazzema. La mattina del fatto aveva preso l’autostrada per recarsi verso Parma e, giunto al casello di Aulla, si è confuso impegnando la carreggiata riservata alle auto che si stavano immettendo in A/15. Anziché fermarsi e chiedere assistenza ha proseguito e, giunto alla fine del guard-rail, ha fatto una rischiosa inversione. I poliziotti hanno fermato il giovane che, alla richiesta di spiegazioni, ha provato a giustificarsi ma, di fronte alle immagini delle telecamere, ha ammesso la manovra scellerata. La Polstrada lo ha sanzionato con una multa da 8mila euro, sospendendo la circolazione del veicolo per 3 mesi e segnalando l’accaduto alla Prefettura per la revoca della patente

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Milano, bruciano dieci auto in centro. L’intervento dei vigili del fuoco in soggettiva

prev
Articolo Successivo

Roma, Comune: “Rifiuti in eccesso andranno all’estero”. Aperto un canale con la Bulgaria

next