Anche per le ong “devono valere delle regole. Credo che si debba ripartire dal codice di comportamento del ministro Marco Minniti“. Lo ha detto la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, intervenendo al Festival delle città a Roma. “Serve un contratto tra lo Stato e chi svolge attività di salvataggio in mare, che pure rappresenta una priorità”. In merito alle attività delle motovedette, la ministra ha spiegato che “opera nelle acque Sar di propria competenza come è giusto che sia, non possiamo pensare di andare a proteggere i confini di altri”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sicilia, in Regione conti in rosso e divise d’oro: gara di appalto da più di un milione di euro per comprare gli abiti a 997 uscieri e autisti

next
Articolo Successivo

Mike Pompeo incontra Conte a Roma: dazi sui prodotti Ue e dossier libico i temi principali. E Washington chiede il distacco dalla Cina

next