Dallo studio di Wave 3 News parte il collegamento a un festival musicale, a Louisville, e la reporter Sara Rivest inizia a raccontare in diretta ciò che sta accadendo. Dopo pochi secondi, però, viene distratta dal passaggio di alcuni uomini. Uno di loro si ferma, torna indietro e tenta di baciarla. “Questo non è appropriato” ha subito detto lei, evidentemente in imbarazzo. La giornalista ha denunciato l’accaduto e su Twitter, pubblicando il video, ha scritto: “Ehi, signore, ecco i tuoi tre secondi di notorietà. Che ne dici di non toccarmi?”. Il responsabile è stato identificato e denunciato per molestie.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni Austria, trionfa Kurz con il 37%. L’ultradestra crolla al 16% e già si sfila dal governo: “Necessaria ripartenza”. Verdi al 14%

next
Articolo Successivo

Yemen, una bomba made in Usa è responsabile dell’ennesima strage di civili

next