Con chi mi trovo meglio tra Virginia Raggi e Nicola Zingaretti? Con nessuno dei due. No, sto scherzando”. E’ la risposta ironica che la consigliera regionale del M5s, Roberta Lombardi, dà ai giornalisti Maria Latella e Simone Spetia nel corso della trasmissione “24 Mattino”, su Radio24.
E spiega: “Sono due persone con cui collaboro politicamente tutti i giorni e con cui lavoro. Non è che vado in vacanza con l’uno o con l’altro. Gli amici te li scegli, i colleghi no“.

Sull’amministrazione della Capitale, Lombardi osserva: “Roma è governata con difficoltà, ma non si può pensare che tutte le difficoltà siano ascrivibili al M5s, anche perché non mi sembra che quelli ‘competenti’ abbiano fatto meglio o ci abbiano lasciato di meglio quando siamo arrivati. Si può migliorare tantissimo, adesso con il rimpasto la sindaca Raggi ha messo una giunta molto più politica e ha promesso un cambio di passo. Abbiamo ancora due anni e poi gli elettori romani sapranno giudicare”.

Commento della consigliera regionale pentastellata anche sul passaggio della senatrice M5s Silvia Vono a Italia Viva, il neo-partito di Matteo Renzi: “Non ho mai capito quei colleghi eletti con una forza politica, e non mi riferisco soltanto ai colleghi del M5s, che a un certo punto inopinatamente fanno il salto della quaglia. Coerenza vorrebbe che, se non ti riconosci più nella forza politica che ti ha permesso di entrare in Parlamento o in qualsiasi altra istituzione, tu ti dimetta, lasciando il posto a qualcun altro che crede ancora nel messaggio, nel programma, nei valori di quella stessa forza politica”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Genova, assolto l’agente che uccise Jefferson Tomalà. Lo sfogo della madre: “Neanche il peggior criminale viene ucciso nel letto”

next
Articolo Successivo

Sciopero per il clima, a Firenze Nardella vuole andare in piazza ma i giovani non gradiscono

next