“Abbiamo bisogno di un po’ di tempo e per questo tempo vogliamo fare un patto con l’Europa per rendere l’Italia digitalizzata, vogliamo orientare completamente il nostro sistema industriale verso una green economy. Su questo vogliamo in modo trasparente fare un patto con l’Europa. Ma, attenzione, il nostro obiettivo è la riduzione del debito. L’ho detto chiaramente. Non stiamo dicendo che non vogliamo tenere i conti in ordine, ma lo vogliamo fare attraverso la crescita economica, una crescita ragionata, investimenti produttivi”. Così il premier Giuseppe Conte. E sulla formazione della squadra di governo dice: “Sarebbe buono completare la lista della squadra domani per poter partire ed essere quanto prima attivi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Autostrade, Toninelli: “Legge per la revoca delle concessioni era pronta, Salvini non l’ha voluta”

next
Articolo Successivo

Per Teresa Bellanova la priorità è il Ceta, non il calo delle vendite alimentari

next