Per chi ama leggere sui supporti elettronici c’è una interessante novità: Kobo Libra H2O, un nuovo lettore per gli e-book che costa 180 euro e che si può ordinare a partire dalla prossima settimana (10 settembre). Esteticamente ricorda un po’ il modello Forma prodotto dalla stessa azienda, ma costa meno.

Chi lo acquisterà avrà per le mani un prodotto che misura 144 x 159 x 5 – 7.8 millimetri, a fronte di un peso di 192 grammi. Lo schermo è un po’ più piccolo di quello del Forma: 7 pollici, contro gli 8 pollici del modello annunciato nel 2018. La tecnologia costruttiva è sempre quella e-ink, che restituisce lo stesso feedback di un foglio di carta, e la risoluzione è di 1680 x 1264 pixel, con 300 punti per pollice. Quest’ultima misura identifica quanto sono definiti i caratteri: più il valore è alto, più i bordi saranno lisci e nitidi.

https://www.youtube.com/watch?v=VDqShd5qkMA

Onnipresente la luce frontale, con la temperatura colore regolabile: sempre meglio puntare su toni caldi (che virano al giallognolo), che al contrario di quelli freddi (che virano al blu) non affaticano gli occhi.

Una delle particolarità di questo prodotto è la cornice laterale destra spessa, che alloggia due tasti per lo scorrimento delle pagine, anche se si può sempre procedere e avanzare usando lo schermo touch. Il tasto di accensione è sul retro. Grazie alla certificazione IPX8 questo modello è impermeabile fino a 2 metri di profondità per 60 minuti, quindi nessun problema a usarlo a bordo piscina, ad esempio.

Lo spazio di archiviazione è di 8 GB, più che sufficiente per un corposo numero di libri. Per aggiornarsi e scaricare titoli si collega alle reti Wi-Fi, la ricarica avviene tramite porta micro USB. L’autonomia è di diverse settimane, ma è un dato fortemente influenzato dalla frequenza di lettura.

Con questo modello il software di gestione fa passi avanti: ora la visualizzazione in anteprima delle pagine durante la lettura è più comoda e pulita: un dettaglio che noteranno soprattutto i lettori di testi tecnici. Apprezzabile il nuovo menu per le annotazioni.

Chi non può fare a meno della custodia protettiva, potrà acquistarne una bianca, nera, grigia, rossa o azzurra, al prezzo di 39,99 euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guanto elettronico a basso costo offre ai portatori di protesi sensazioni simili a quelle umane

next
Articolo Successivo

Nei supermercati Amazon si pagherà con il palmo della mano, è più veloce e sicuro della carta di credito

next