Amazon ha annunciato la disponibilità del nuovo Kindle, il suo lettore per libri digitali. Il nuovo modello base, che al momento affianca quello annunciato nel 2016, diventa di fatto la scelta più appetibile per chi cerca uno fra i prodotti di migliore qualità a un prezzo al di sotto di 100 euro. Si chiama semplicemente Kindle, e la novità che introduce è la luce frontale, per leggere anche al buio. Con un prezzo di listino di 80 euro, di fatto questo è il primo eBook reader a offrire una caratteristica simile a questa cifra. Volendo spendere meno resta il modello del 2016, che ora costa 60 euro ma non beneficia della luce.

Oltre a questo dettaglio importante ci sono altre novità. Il design è stato svecchiato, lo schermo migliorato, il software evoluto. Anche se il nome del Kindle nuovo e vecchio è identico, le differenze sono tante e rilevanti.

Il nuovo schermo è un modello da 6 pollici con 167 PPI (Pixel Per Inch, in italiano pixel per pollice), ossia la densità di pixel che lo schermo visualizza ogni 2,54 centimetri. Oltre a questo parametro, nella valutazione di uno schermo per eReader concorre anche la presenza o meno della tecnologia eInk, che dà un risultato quanto più simile possibile all’inchiostro sulle pagine di carta di un libro. I modelli Paperwhite e Oesis della stessa Amazon hanno un PPI superiore, quindi le lettere saranno ancora più definite, ma i prezzi sono rispettivamente di 130 e di 250 euro. Il nuovo modello base è un compromesso accettabile se rapportato al prezzo.

Da aggiungere poi lo schermo touch per avanzare nella lettura senza dover schiacciare pulsanti, e la tecnologia che previene selezioni accidentali durante la lettura. Il nuovo arrivato è infine più maneggevole, grazie a dimensioni di 160 x 113 x 8,7 mm e dal peso di 174 grammi. In pratica è l’11% più sottile e il 16% più leggero del predecessore.

Vale la pena sottolineare che alcune delle funzioni che non sono nuove, ma che possono risultare interessanti per chi sta valutando l’acquisto del suo primo eReader. Parliamo per esempio di Whispersync per la sincronizzazione dell’ultima pagina letta, dei segnalibri e delle annotazioni, della  Consultazione rapida, e del fatto che il nuovo modello contrassegna automaticamente come “letto” il libro appena finito, aggiornando la libreria di conseguenza.

Le spedizioni del nuovo modello inizieranno il 10 aprile, data in cui prenderà il via anche la promozione a tre mesi gratuiti di abbonamento a Kindle Unlimited, il servizio Anazon che offre l’accesso a oltre 1 milione di titoli di vari generi letterari. Attenzione a controllare bene le date, perché alla scadenza il costo di Kindle Unlimited diventa di 9,99 euro al mese.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ricerca sempre più aperta e condivisa in Europa con il progetto OpenaAIRE-Advance

prev
Articolo Successivo

Apple presenta le cuffie AirPods di seconda generazione, tanti miglioramenti ma il design è lo stesso

next