Greta Thunberg è arrivata a New York dopo la traversata ‘verde’ dell’Atlantico a bordo dello yacht Malizia II di Pierre Casiraghi. La giovane attivista svedese, accolta come una star dalla folla e da 17 barche a vela dell’Onu, parteciperà il 23 settembre a un summit sul clima organizzato dalle Nazioni Unite. “Viaggio impegnativo – ha detto appena sbarcata – è stata dura. Incredibile l’accoglienza ricevuta”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cambiamenti climatici, tra poco ci sarà il terzo sciopero globale. Le priorità della Sardegna però sono altre

next
Articolo Successivo

L’Amazzonia brucia e i giocatori scendono in campo. Fiamme a un passo dallo stadio: partita sospesa

next