In Brasile l’Atletico Acreano e il Luverdense scendono in campo per la partita di serie C del campionato. A pochi metri, però,infuria uno degli incendi che in questi giorni sta colpendo l’Amazzonia. Col passare del tempo, le fiamme iniziano a lambire il terreno di gioco, l’aria diventa irrespirabile e il campo viene investito dalla cenere. L’arbitro decide così di sospendere la partita (nel video si nota come i giocatori si dirigano verso gli spogliatoi coprendosi naso e bocca con la maglietta).

Video Facebook/Atletico Acreano

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Greta Thunberg, folla al suo arrivo a New York dopo la traversata: “Viaggio impegnativo, incredibile questa accoglienza così calorosa”

prev
Articolo Successivo

Ambiente, l’uomo ha iniziato a modificare il clima 10mila anni fa. La ricerca: “Impennata squilibrio ecosistema negli ultimi 150 anni”

next