“Il vicepresidente del Consiglio deve essere espressione del Partito democratico“. Così Gianni Cuperlo fuori dalla sede del Pd, a Roma. “Come abbiamo detto, noi prendiamo atto che l’indicazione del M5s è stata quelladi Giuseppe Conte, espressione di quell’area e di quella parte politica“, ha sottolineato. Nel discorso di Conte stamani al Quirinale “ho notato evidenti affinità con concetti e formule espressi ieri da Zingaretti, anche dal punto di vista linguistico”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, D’Uva: “Abolire decreti sicurezza? Si può lavorare su rilievi del Colle”. Patuanelli: “Non ci interessano poltrone, ma temi”

next
Articolo Successivo

Governo, Conte riceve l’incarico: “Esecutivo nel segno della novità. Non sarà ‘contro’, ma per i cittadini”. Salvini non va alle consultazioni. Delrio: “Ok con M5s, revisione di tutte le concessioni”

next