La mozione del M5s per il no allaTav in discussione domani? Una mozione del genere non si è mai vista. E’ un modo dei 5 stelle per giustificarsi di fronte ai propri elettori e per dire che gli altri sono brutti e cattivi“. E’ il commento rilasciato a Radio Cusano Campus dal capogruppo della Lega alla Camera, Riccardo Molinari, circa la mozione del M5s sul Tav, che sarà discussa e votata domani.

Molinari spiega: “Una mozione che impegna il Parlamento e non il governo non so neanche quanto sia ricevibile dal punto di vista tecnico. Non si è mai visto il Parlamento che impegna se stesso. Il problema qui sulla Tav è molto più politico che sostanziale. La discussione è futile perché tutti i l bandi sono partiti e tutti i lotti sono già sotto procedura di gara. Una cosa importante l’abbiamo fatta, ovvero ridurre il carico per l’Italia. Fermarla però non è possibile – chiosa – L’unico modo per fermare la Tav, come ha ribadito Conte in Aula, è andare a rivedere i trattati internazionali, non è ricorrere a mozioni, risoluzioni, ordini del giorno. Quindi, bisognerebbe votare una modifica dei trattati internazionali con cui l’Italia si è impegnata a realizzare la Tav. Cosa che non avverrà mai. Quindi, la mozione se la vedranno bocciare e poi alzeranno le braccia“.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salvini, cattolici contro la “benedizione” della Madonna al Dl Sicurezza bis. Spadaro: “Questo è tempo di resistenza anche religiosa”

next
Articolo Successivo

Dl Cultura. Ok in Senato, è legge: non oltre 36 mesi per contratti a tempo nella lirica, lotta a pirateria e commissario a Roma per Euro2020

next