Chiuso all’interno dell’auto con una temperatura superiore ai 40 gradi: per oltre un’ora è rimasto così, a Napoli, un Labrador. Alcuni cittadini lo hanno notato ed hanno chiamato la Polizia di Stato. Gli agenti hanno rotto il finestrino e sono riusciti a trarre in salvo il cane. E’ accaduto giovedì pomeriggio. E’ stato allora che alcune persone hanno notato il cane sempre più agitato e in sofferenza abbandonato nell’automobile sotto il sole. A intervenire sono stati gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania: hanno spaccato il vetro e hanno subito dato al cane dell’acqua. I titolari dell’autovettura, due turisti stranieri, sono stati identificati e immediatamente denunciati per maltrattamento di animali, mentre il cane è stato affidato al presidio ospedaliero veterinario dell’Asl Napoli 1 Centro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rivede la ragazzina che lo ha cresciuto. La reazione dell’asino è commovente

next
Articolo Successivo

Varese, capriolo rimane incastrato in una recinzione: le immagini del difficile salvataggio dei Vigili del fuoco, poi la corsa verso la libertà

next