Nuova direttrice responsabile a La Nazione dall’1 agosto: è Agnese Pini, prima donna alla guida nella storia del quotidiano fiorentino fondato 160 anni fa da Bettino Ricasoli. La nomina di Pini è stata annunciata dall’editore Andrea Riffeser Monti, a margine dell’odierna riunione del Cda del gruppo Monrif a cui fa capo la Poligrafici editoriale.

Pini succede a Francesco Carrassi. Come spiegato da Riffeser Monti, Pini sarà “supportata dall’esperienza di Michele Brambilla che, sempre dal primo agosto, affiancherà al ruolo di direttore di Qn Quotidiano Nazionale quello di direttore editoriale di tutte le testate della Poligrafici editoriale”. La scelta di Pini “è il segno del continuo rinnovamento delle testate del nostro Gruppo – ha detto Riffeser Monti – I nostri quotidiani sono fortemente radicati nel territorio e sono storicamente seguiti da un ampio lettorato femminile, che ha apprezzato lo spazio dedicato alle tematiche di maggiore interesse. Dal primo agosto, per la prima volta, la più antica delle nostre testate sarà diretta da una donna che, sono certo, porterà nuova energia e valore aggiunto“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lega: “Nessuna rimozione di post dalla pagina ufficiale Salvini Premier”

prev
Articolo Successivo

Mediaset, Crippa toglie Videonews a Brachino e si tiene la direzione della testata. In attesa di capire quale sarà il futuro di Forza Italia

next