Enrico Letta: “Su questa vicenda della Russia c’è solo una cosa che sappiamo e cioè che rispetto alle cose uscite un ministro degli ha Interni ha detto che quella persona non la conosceva. Cose smentite e quindi il ministro degli Interni ha detto una cosa falsa e quindi dovrebbe dimettersi. Non è che la richiesta di dimissioni è per il pettegolezzo o l’anticipazione di una sentenza giudiziaria ma perché Salvini ha mentito. Di fronte ad una cosa del genere un paese democratico non ha altra strada che le dimissioni del ministro”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Fondi alla Lega, si continuerà a far finta di nulla. Teniamo tutti la testa sotto la sabbia

next
Articolo Successivo

Fondi russi alla Lega, Salvini: “Non sono coinvolto, io mi occupo di vita reale”. Di Maio: “Non svii attenzione, vada in Aula”

next