Dopo la conferenza stampa, in cui ha annunciato di essere malato di leucemia, Sinisa Mihajlovic è stato salutato dal caloroso abbraccio dei propri tifosi. “Ti aspettiamo”, “sei un grande”, “non mollare” sono le parole rivolte all’allenatore del Bologna. La notizia della malattia era stata anticipata dall’amico di vecchia data, Ivan Zazzaroni, in un articolo pubblico sul Corriere dello Sport, di cui è direttore. “Non l’ho tradito, non lo sentivo da un mese” si è difeso Zazzaroni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mauro Icardi dopo che l’Inter lo ha escluso dal ritiro: “Resto qua due anni, prendo lo stipendio e non mi muovo”

next
Articolo Successivo

Mihajlovic, la lettera: “Ricevuto un mare di affetto, grazie. Pronto a combattere”

next