Ingegno è la parola con cui ieri hanno vinto altri 86 mila euro, stiamo parlando de I Tre Forcellini, i campioni di Reazione a Catena che stanno conquistando il pubblico di Rai1 e riempendo sempre di più il loro portafogli. Tre matematici che il 20 giugno hanno sconfitto i Bla Bla, altra squadra formata da matematici, e hanno iniziato la scalata. “Che ci fate qui? Siete tutti matematici, ma questo è il gioco delle parole”, aveva scherzato Marco Liorni al loro arrivo.

Puntata dopo puntata hanno convinto il pubblico mostrandosi preparati e affiatati. Si chiamano Alessandro, Gianluca e Simone e sono tre ragazzi di Padova, il nome che hanno scelto per la loro squadra è un omaggio al quartiere della loro città dove frequentano l’università. Il trio sta riscuotendo molto simpatia sui social, favorendo anche gli ascolti di Reazione a Catena, il programma condotto da Liorni si conferma un successo, sempre leader della sua fascia e sopra il competitor Caduta Libera. Per la prima volta infatti Canale 5 ha scelto di non mandare in vacanza il quiz estivo e di trasmetterlo anche nei mesi più caldi. Una distanza aumentata con il passare dei giorni, ieri con Rai1 quattro punti sopra Canale 5 (24% vs 20,1%).

Già negli anni scorsi il game show in onda sulla prima rete del servizio pubblico aveva lanciato le “Intese a Distanza”, le ragazze sarde vincitrici nel 2015, erano poi arrivati i “Tre di Denari” che avevano lasciato la trasmissione dopo aver vinto centinaia di migliaia di euro e lo scorso anno era stato il turno delle “Focaccine”. La moda ritrovata del campione favorisce una fidelizzazione del pubblico e spesso l’incremento dello share. Nicolò Scalfi, ventenne bresciano, ha vinto più di 600 mila euro a Caduta Libera grazie al suo intuito e a un grande amore per l’enigmistica.

La striscia positiva dovrebbe però interrompersi a breve con la sua sconfitta, com’è noto le puntate sono già state registrate. Stesso discorso per L’Eredità dove molte puntate hanno visto protagonista il “professore” Diego Fanzaga, lo studente ha presenziato più volte anche a Vieni da me di Caterina Balivo, oltre al torneo finale del quiz nell’ultima settimana di programmazione. Ora è il momento di Reazione a Catena e de I tre Forcellini, saranno loro i fenomeni dell’estate?

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Adriana Volpe, la Rai le manda una lettera di richiamo. Lei: “Ho provato a denunciare quello che accade ed ecco la reazione”

prev
Articolo Successivo

Le ragazze di Alcàsser, morto Juan Ignacio Blanco: il criminologo che diceva di avere il video sui “veri responsabili” del caso della serie di Netflix

next