La Juve non regala nulla e se sono qua è una grande soddisfazione. Non voglio dare direttive, ma dare una mano e farmi trovare pronto”. Dopo un anno di separazione, Gianluigi Buffon è tornato a vestire la maglia della Juventus. Oggi a Milano, il portiere 41enne ha partecipato all’inaugurazione del nuovo Juventus Store dove ha parlato del suo ritorno in bianconero: “Questa è stata la scelta migliore perchè cercavo emozioni nuove e forti e le ho ritrovate andando a ritroso”. E a chi gli chiede un parere sul nuovo allenatore risponde così: “Ci siamo visti e mi ha fatto un’ottima impressione”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milan, “incontro con Qatar per passaggio di proprietà”. Dopo Psg, Roma, Fiorentina e Napoli, Doha punta la Madunina

next
Articolo Successivo

Davide Astori, ora spunta un certificato falso. Per i pm, il calciatore non fu mai sottoposto ad approfondimenti cardiaci

next