Un terremoto di magnitudo 6.4 ha colpito la California meridionale. Secondo l’Us Geological Survey l’epicentro si trova nella zona di Searles Valley, a 240 chilometri a sud di Los Angeles, e la sua profondità è stimata a 8,7 km. Il sisma è stato avvertito nella metropoli californiana dove gli edifici hanno tremato per diversi secondi. Alla prima scossa sono seguite altre quattro scosse di assestamento di magnitudo tra 3.5 e 4.7. Al momento non risultano feriti.

Diane Ruggiero, manager della Hampton Inn and Suites di Ridgecrest, vicino alla Searles Valley, ha dichiarato alla Cnn  di aver avuto danni significativi: “I lampadari ancora oscillano, il pavimento si è sollevato”.

Il Los Angeles International Airport ha reso noto su Twitter di non aver registrato danni: “Le operazioni rimangono normali”, hanno comunicato in un tweet.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Putin e Papa Francesco, terzo faccia a faccia in 6 anni: dialogo continua, ma senza invito a Mosca per volere di Kirill

next
Articolo Successivo

Pedemontana Veneta, terzo sequestro del cantiere della galleria di Malo: “Utilizzati materiali non a norma”

next