“L’Italia vuole tornare ad essere il primo partner degli USA, non solo per gli interessi economici e commerciali, ma per una comune visione del mondo. Mentre altri paesi europei hanno scelto altre vie, noi ci siamo. Con Trump condividiamo grande attenzione all’Iran e alla prepotenza cinese, ma soprattutto da un punto di vista fiscale, sul taglio delle tasse, il rilancio dell’economia locale ed il rilancio dell’industria nazionale. E’ una cosa che in piccolo vorremmo fare anche noi in Italia. Ringrazio gli Stati Uniti per l’invito. Vogliamo ragionare dei problemi dell’Unione Europea e di ragionare sulle soluzioni che l’Italia ha. Noi abbiamo un’idea diversa rispetto all’asse Berlino – Parigi – Bruxelles che ha portato un livello di disoccupazione altissimo”. Così il Ministro degli Interni Matteo Salvini nel corso del suo viaggio a Washington.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Simona Mafai, addio all’ex senatrice storica dirigente del Partito comunista

prev
Articolo Successivo

Alghero, eletto sindaco candidato centrodestra Mario Conoci: “Gli algheresi hanno capito”

next