Una esplosione violentissima, quella del vulcano Popocatépetl, in Messico, alla base del fenomeno registrato dal passeggero di un volo di linea: una colonna di fumo e cenere di 10 chilometri d’altezza. L’esplosione del vulcano ha anche provocato un terremoto di magnitudo 1.9