Un vigile del fuoco di 54 anni di Fragagnano, in servizio nel distaccamento di Grottaglie, è morto la notte scorsa durante un intervento vicino a una masseria nelle campagne tra San Giorgio Jonico e Pulsano (Taranto).

La vittima era impegnata con colleghi nello spegnimento di un incendio che aveva avvolto un camion parcheggiato, adibito in parte al trasporto di cavalli. Mentre il vigile tentava di aprire uno dei portelloni posteriori, si è verificata un’esplosione. È intervento il 118, ma per il pompiere non c’è stato nulla da fare. In un tweet il cordoglio del corpo: “Il Capo del Corpo Dattilo e tutti i colleghi si stringono alla famiglia in questo momento di dolore”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Agrigento, minacce di morte e un proiettile al procuratore Patronaggio. Solidarietà anche da Salvini

prev
Articolo Successivo

Giugliano, 450 rom accampati senza acqua né elettricità. Padre Zanotelli accusa il sindaco. L’assessore: “Lasciati soli”

next