Almeno venti persone sono rimaste ferite, di cui quattro in maniera grave, in seguito all’esplosione di una bombola di gas in una rivendita di polli allo spiedo, allestita su un furgone nel mercatino che si svolge settimanalmente a Gela , nei pressi della stazione centrale. Tre persone, tra cui una donna, che erano sul furgone sono stati investiti in pieno dall’esplosione, e hanno ustioni nel 60% del cortpo. Numerosi avventori sono rimasti gravemente ustionati. Due feriti sono stati trasferiti in elisoccorso

 

 

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Migranti, Sea Watch: “Naufragio a largo della Libia. Alta probabilità di dispersi e morti annegati”

next