“C’è da stare male, da soffrire se pensiamo a che cosa si è ridotto il nostro paese e a quanto sia lontana quest’Italia dall’Italia che sognava Giovanni Falcone, l’Italia della civiltà, dei diritti, della legalità”.  Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, in un video diffuso sul proprio profilo Facebook nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci. “Noi ricorderemo Falcone facendo il nostro dovere, cercheremo di onorare la sua memoria e quella di Borsellino combattendo la battaglia per la legalità e la trasparenza”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Berlusconi contro il M5s: “Sono comunisti veri, da strada. Non come quelli del Pd, che sono comunisti da salotto”

prev
Articolo Successivo

De Luca, definì presidente Antimafia Bindi ‘infame da uccidere’. Ora ricorda Falcone: “Non era questa l’Italia che sognava”

next