“L’Unione europea è un sistema carcerario terrificante”. La leader del Rassemblement National, Marine Le Pen, è arrivata a Milano dove oggi parteciperà alla chiusura della campagna elettorale per le europee organizzata da Matteo Salvini. Tra le due personalità di spicco della coalizione “Movement for a Europe of Nations and Freedom” (MENF) sembra scorrere buon sangue: “Salvini ha fatto diversi video di sostegno al nostro partito, oggi marceremo insieme, cosa dovremmo fare di più? Sposarci?”. Scherza la leader della destra francese che però non vuole sbilanciarsi sulle inchieste giudiziarie che hanno riguardato alcuni esponenti leghisti nelle ultime settimane: “Posso dire solamente che la magistratura faccia il suo lavoro, ma non posso dire di più sulle questioni interne italiane”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Docente sospesa a Palermo, il provveditore: “Ho agito secondo giustizia, la libertà d’espressione ha dei limiti”

next
Articolo Successivo

Europee, i partiti si presentano tra appelli e gag davanti alle telecamere: lo speciale di Vista

next