Salvare vite umane, aiutare gli ultimi è diventato sovversivo, illegale, fuori legge“. Così, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, esordisce Luigi Gallo, parlamentare del M5s e presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati.

Gallo menziona la notizia relativa all’elemosiniere del Papa, il cardinale Konrad Krajewski, che sabato sera è intervenuto per riattivare l’elettricità in uno stabile occupato a Roma: “Questo non è un problema del Papa o dell’elemosiniere del Papa, questo è un problema di ognuno di noi, perché la prossima volta potremmo essere noi quelli da dover essere aiutati. O vi sentite imbattibili, in una botte di ferro, sicuri che nella vostra vita andrà sempre tutto perfettamente? Sono qui a fare questo video, a parlare direttamente con voi perché c’e’ un’emergenza che o affrontiamo insieme o non lo affrontiamo. E’ l’emergenza della cultura dell’odio che si sta diffondendo a macchia d’olio e in un attimo diventa Violenza con le tre S: Stupro, Spranga, Sparo“.

E aggiunge: “Vogliamo far vivere e crescere i nostri figli in un clima simile? In un clima di odio? Allora andare ad allacciare la luce a chi vive già da ultimo è oggi il gesto più rivoluzionario dell’epoca, un esempio per tutti noi. Un esempio morale, etico, spirituale ancor prima di esser religioso e cattolico. Quindi, aiutiamo gli altri prima di noi, salviamo la vita degli altri prima della nostra e ci accorgeremo che stiamo salvando noi stessi, con gesti concreti. Ogni giorno facciamo un gesto concreto e tutto inizierà a cambiare . E’ lì che diventeremo imbattibili insieme, è lì che possiamo sconfiggere criminalità, degrado, violenza. E lo faremo tendendo la nostra mano agli ultimi“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mimmo Lucano, migliaia in sala per il suo arrivo alla Sapienza: cori e applausi per il sindaco sospeso

next
Articolo Successivo

Rosatellum ter, la riforma elettorale M5s-Lega per il taglio dei parlamentari è già legge. Opposizioni: “Così collegi schifezza”

next