“Da due indagini, una al Nord, nella cosiddetta e presunta capitale morale d’Italia, e un’altra nella regione italiana forse più disastrata, e cioè la Calabria, abbiamo avuto una fotografia della vera emergenza italiana: non gli immigrati e altre scemenze, ma la corruzione della classe politica-imprenditoriale più malfamata d’Europa“. Così, a Dimartedì (La7), il direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, che aggiunge: “E’ nella corruzione che c’è il vero freno alla crescita in Italia. Ci sono due novità rispetto a Tangentopoli: oggi i politici sono dei nani, e quindi si accontentano di cifre miserabili e si vendono per quasi niente rispetto a un tempo in cui si facevano pagare almeno bene. In più c’è la presenza sempre più stabile della mafia, della ‘ndrangheta, della camorra al tavolo degli appalti. Una volta quello avveniva soprattutto nel Sud, adesso anche nella capitale morale”.

Travaglio spiega: “Per il resto, non c’è più ricambio nelle classi dirigenti, nemmeno tra i tangentari e faccendieri. Quindi, anche in questo caso ritroviamo gente già condannata 10-15 anni fa per corruzione, che continuava a regnare in Forza Italia e un decennio dopo ricominciava a prendere mazzette. In questi casi, si dice: ‘nonostante la condanna già riportata’. Io direi: ‘proprio in ragione della condanna già riportata’. Fa curriculum essere pregiudicati. E’ il risultato di una classe politica che non caccia a pedate nemmeno i condannati in via definitiva. Prima ti dicono: ‘Aspettiamo le sentenze’. Poi arrivano le sentenze e non fanno niente”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Tangenti, Giarrusso vs Malan (FI) su La7: “Le sono vicino. È venuto al posto di Tatarella che è stato arrestato stamattina”

next
Articolo Successivo

Siri, Damilano vs Bonafede: “Troppo facile per M5s prendersela con lui adesso”. “Questo lo dice lei”

next