Dal presidente egiziano Al Sisi abbiamo ascoltato tre anni di parole senza fatti, non le ascolto nemmeno più. Non hanno senso. Voglio i fatti, mentre l’Egitto non ha ancora nemmeno iniziato un processo“. A rivendicarlo il presidente della Camera, Roberto Fico, dopo l’approvazione in Aula alla Camera della commissione d’inchiesta sulla morte di Giulio Regeni. In merito all’ipotesi di interrompere i rapporti commerciali con l’Egitto, Fico ha aggiunto: “Di questo se ne sta occupando il governo e senza dubbio il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Di Maio sta lavorando e lavora in questo senso”, ha replicato.
Fico ha poi tagliato corto sulle polemiche per le assenze in Aula al momento della discussione generale sulla commissione d’inchiesta: “Ci sono stati interventi importanti. Ieri era una discussione generale, quindi c’erano i gruppi che intervenivano, oggi c’era il voto e l’Aula era piena”. E ancora: “Sono molto soddisfatto, il Parlamento non si fermerà mai nella ricerca di verità. E oggi il voto, senza contrari, lo afferma in modo chiaro”, ha concluso Fico.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Matteo Salvini pubblica autobiografia con la casa editrice vicina a CasaPound

next
Articolo Successivo

Bankitalia, cdm nomina Panetta direttore generale e Pantalone prefetta di Roma Lega: ‘Ok su Autonomia’. M5s: ‘Ancora no’

next