Prima un pugno, poi un calcio e infine lo strattonamento dal marciapiede alla strada. La Voce di Manduria ha pubblicato uno dei video finito nelle chat dei 14 ragazzi (12 minorenni) di Manduria accusati di omicidio preterintenzionale per la morte del 66enne Antonio Cosimo Stano. Nel filmato, oltre alle aggressioni, si sentono le risate di chi assiste e riprende la scena.

Video La Voce di Manduria

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ventimiglia, il vescovo blocca la messa in suffragio di Mussolini: “La preghiera non può essere un’occasione di pubblicità”

next
Articolo Successivo

Sanità, tra i medici europei che lasciano il loro Paese più della metà sono italiani: reclutati su Linkedin, paga molto più alta

next