Valtteri Bottas ha conquistato la pole position nel Gp dell’Azerbaigian sul circuito cittadino di Baku. Il finlandese della Mercedes ha centrato la seconda partenza al palo della stagione, la numero 8 in carriera, con il tempo di 1’40″495 precedendo l’inglese Lewis Hamilton (1’40″554), suo compagno di squadra e il tedesco della Ferrari, Sebastian Vettel (1’40″797). Quarto tempo per l’olandese della Red Bull, Max Verstappen (1’41″069) che si è lasciato alle spalle il messicano Sergio Perez (Racing Point – 1’41″593). Non ha girato nel Q3 il pilota della Ferrari Charles Leclerc che ha distrutto la vettura sbattendo contro le barriere nel Q2 e che domani partirà dalla quinta fila con il nono tempo. Per le Rosse ennesima qualifica deludente.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Formula 1, Gp di Baku: salta tombino in pista, danneggiata la Williams di Russell. Annullata la prima sessione di libere

prev
Articolo Successivo

Formula 1, Gp Baku: quarta doppietta Mercedes. Bottas vince e va in testa al Mondiale. Ferrari opaca: Vettel terzo

next