Valtteri Bottas ha conquistato la pole position nel Gp dell’Azerbaigian sul circuito cittadino di Baku. Il finlandese della Mercedes ha centrato la seconda partenza al palo della stagione, la numero 8 in carriera, con il tempo di 1’40″495 precedendo l’inglese Lewis Hamilton (1’40″554), suo compagno di squadra e il tedesco della Ferrari, Sebastian Vettel (1’40″797). Quarto tempo per l’olandese della Red Bull, Max Verstappen (1’41″069) che si è lasciato alle spalle il messicano Sergio Perez (Racing Point – 1’41″593). Non ha girato nel Q3 il pilota della Ferrari Charles Leclerc che ha distrutto la vettura sbattendo contro le barriere nel Q2 e che domani partirà dalla quinta fila con il nono tempo. Per le Rosse ennesima qualifica deludente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Formula 1, Gp di Baku: salta tombino in pista, danneggiata la Williams di Russell. Annullata la prima sessione di libere

next
Articolo Successivo

Formula 1, Gp Baku: quarta doppietta Mercedes. Bottas vince e va in testa al Mondiale. Ferrari opaca: Vettel terzo

next