“Capire il futuro”. È questo il tema della terza edizione di Sum, l’evento organizzato dall’associazione Gianroberto Casaleggio alle Officine H di Ivrea. La novità di quest’anno è pero un Movimento 5 stelle entrato a far parte del governo del Paese insieme alla Lega: “Non li consideriamo degli estremisti di destra” dichiara il capogruppo al Senato, Stefano Patuanelli, dopo le polemiche sugli alleati a livello europeo del partito di Salvini. Tanti i deputati e i ministri presenti. Oggi però non salgono sul palco ma rimangono seduti ad ascoltare gli interventi dal palco. Tra i relatori c’è l’allenatore boemo Zdenek Zeman: “Mi ha invitato Di Battista. Perchè non è venuto? Avrà altro da fare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sum03, sul palco di Ivrea il futuro immaginato da Casaleggio. In platea il presente M5s: “Segnare le differenze con la Lega”

next
Articolo Successivo

Alleanze Ue, le parole di Salvini contro Di Maio: “Basta con chi cerca nazisti, marziani e venusiani. I ministri lavorino”

next