“Il dibattito sulla legge dell’aborto non esiste e non può esistere nel 2019. Invece di discutere di quella legge, mettiamoci al lavoro per dare aiuti alle famiglie che fanno figli così che un bambino italiano possa avere gli stessi aiuti di un bambino francese o tedesco in Europa. Ovvero i genitori di quei bambini possano essere aiutati con asili nido, baby sitter, sanità e pubblica amministrazione”. Lo afferma il vicepremier Luigi di Maio.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Di Maio: “Tagliando al contratto? Senza graffiate clima migliore”. Su Rami: “Ho strumenti di persuasione”

prev
Articolo Successivo

Congresso Famiglie, Meloni contro tutti: “Voi dite falsità”. Gruber: “Quel ‘voi’ lo dica a qualcun altro”

next