La Camera dei Comuni britannica ha appena bocciato, per la seconda volta, l’accordo sulla Brexit patrocinato dal governo Tory, quando la prima ministra Theresa May prende la parola. In un passaggio del suo discorso, sfida i membri della camera bassa del Parlamento: “Che cosa vogliamo fare ora, un secondo referendum?”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Boeing 737 Max 8, l’Agenzia Europea per la sicurezza aerea: “Stop a tutti i voli”. Sospesi in Australia, Singapore e Brasile

prev
Articolo Successivo

Marielle Franco, chi sono i poliziotti-killer che hanno ucciso l’attivista: uno è vicino di casa di Bolsonaro. ‘Ora i mandanti’

next