Code e file ai gazebo dove oggi si vota per le primarie del Pd. Anche Nicola Zingaretti, candidato alla segreteria del partito, ha atteso il suo turno al seggio di piazza Mazzini. “Sono contento di queste lunghe file in tutti i combini, è una risposta meravigliosa. Io avevo chiesto fiducia e passione per cambiare”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Primarie Pd, Calenda scrutatore al gazebo di Piazza del popolo: “Un buon modo per incontrare i militanti”

next
Articolo Successivo

M5s, Repubblica sbaglia i dati: “Spese folli, per la Taverna 17mila euro l’anno di telefono”. Ma le cifre sono su 57 mesi

next