Bagarre in aula alla Camera durante l’esame del ddl sul referendum propositivo. Gli esponenti del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle sono quasi arrivati alle mani, durante una bagarre alla Camera durante la discussione dei disegni di legge. Il Pd ha abbandonato l’Aula, dopo che il presidente, Roberto Fico, aveva respinto la richiesta di espellere dall’Aula il deputato M5S Giuseppe D’Ambrosio, per aver mimato il gesto delle manette nei confronti dell’esponente Pd Gennaro Migliore.
Mentre uscivano dall’Aula, Fico si è rivolto agli esponenti Dem con un “arrivederci“, visto che, ha spiegato, “mi state salutando”. A quel punto sono stati lanciati dei fogli contro il presidente dell’Assemblea, colpendo anche la segretaria generale Lucia Pagano, che ha deciso di sospendere la seduta. Fico aveva richiamato D’Ambrosio, aggiungendo che del caso se ne sarebbe occupato comunque il collegio dei Questori.
(fonte video Facebook Movimento 5 Stelle)

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Magistrati in politica, dal Csm sanzione disciplinare per Emiliano: si era candidato alla segreteria nazionale del Pd

next
Articolo Successivo

Tav, Toninelli: “Nessuno contesti analisi costi-benefici. Coppola? Ha scritto un appuntino e non era del team esperti”

next