Prosegue la protesta dei pastori sardi che ormai sta coinvolgendo a macchia di leopardo tutta l’isola. Questa mattina decine di manifestanti sono arrivati a Nuoro dove sono stati accolti dal sindaco e presidente del Consiglio delle Autonomie locali Andrea Soddu, che si è unito alla loro protesta. I pastori hanno rovesciato il latte in piazza, davanti al municipio. “Hanno avuto grande rispetto del comune di Nuoro e hanno voluto portare la loro protesta e il loro dolore qui – ha detto il sindaco – Noi accogliamo con grande rispetto questi lavoratori, ora dobbiamo sederci tutti attorno a un tavolo e con le istituzioni competenti trovare una soluzione perché il lavoro e i prodotti di eccellenza di questa terra non possono essere sottopagati e svalutati in questo modo. Il Comune di Nuoro è al fianco dei pastori, come presidente del Cal e come sindaco della città capoluogo della Barbagia vogliamo che il lavoro e la dignità di queste persone siano messi al centro dell’agenda politica del Paese. Vogliamo una politica attenta a un comparto che coinvolge migliaia di nostri concittadini e merita rispetto”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lorenzo Farinelli, addio al medico 34enne di Ancona che aveva raccolto 500mila euro per curarsi dal non-Hodgkin

prev
Articolo Successivo

Roma, pastori sardi davanti a Montecitorio. Cualbu (Coldiretti): “Versare il latte? Ci piange il cuore, ma serve gesto forte”

next