Bloody Money, l’inchiesta video sui rifiuti, affari e politica condotta da Fanpage.it, diventa un libro. Da lunedì 28 gennaio è possibile acquistare il volume con i retroscena inediti in edicola, in abbinamento al Fatto Quotidiano, in libreria e negli store online. Il libro, a cura di Massimiliano Virgilio, scrittore e giornalista napoletano, è stato presentato alla libreria Feltrinelli dall’autore dell’inchiesta, Sacha Biazzo, e dai giornalisti Rosaria Capacchione, Vincenzo Iurillo e Massimiliano Virgilio. “In questo libro, che è quasi un romanzo – spiega il giornalista Sacha Biazzo- si racconta come si è arrivati a quelle registrazioni che hanno prodotto l’inchiesta . Vengono quindi raccontati tutti i prodotti intermedi che raccontano come si arriva dall’ultimo dei trafficanti dei rifiuti ai tavoli di discussione dei politici e dei funzionari.  È significativo ciò che emerge, il fatto che il mondo dei rifiuti in Italia, funziona un po’ come il mondo della droga, con tanti intermediari che girano il paese in cerca di affari”

BLOODY MONEY – I retroscena inediti dell’inchiesta su rifiuti, affari e politica
con prefazione di Roberto Saviano

in libreria da lunedì 28 gennaio

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Mafia, Scarpinato: “I paradisi fiscali dei clan sono in Europa. I soldi dei boss ci fanno rimanere nel patto di stabilità”

prev
Articolo Successivo

Mafia, la Dia: “Clan sempre più giovani. I minori esercito di riserva della criminalità, bambini usati per spaccio”

next