“Tagliare gli stipendi di Bruno Vespa e Fabio Fazio? È finita l’epoca in cui si può guadagnare nella tv di Stato 3-3,5 milioni all’anno. Credo che sia arrivato il momento di dare una sforbiciata agli stipendi dei politici ma anche di qualcuno, che non è politico, ma che sta dentro un’azienda di stato. Questo è un obiettivo di questa legislatura”. Lo ha detto il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, a Pomigliano D’Arco.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Teramo, lancio di uova al comizio di Salvini: colpita una signora. E il ministro: “Ma chi è ‘sto coglione?”

next
Articolo Successivo

Cari Conte e Tria, le vostre rassicurazioni anticrisi non servono a nulla

next