Tensione e scontri a Parigi fra gilet gialli e la polizia: i disordini si sono verificati nei pressi di Place del Rapublique. Alcuni monopattino elettrici e un cassonetto sono stati dati alle fiamme mentre sono stati lanciati anche lacrimogeni. “Piccoli gruppi di casseur” rifiutano l’ordine di disperdersi nel corteo da parte delle forze dell’ordine, secondo un funzionario di polizia presente sulla place de la Republique a Parigi. Gli agenti, presenti in forze, lanciano periodiche cariche per facilitare l’evacuazione della piazza, dove si notano diversi danni all’arredo urbano, alle pensiline, ai cassonetti. Danneggiata anche un’edicola.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Venezuela, il capo dell’Aeronautica riconosce Guaidò: “Maduro se ne vada” e invita la gente a scendere in piazza

prev
Articolo Successivo

Italo-venezuelani, appello a Mattarella dal palco di Caracas: “Roma dalla parte sbagliata della storia”

next