Una scena ripresa all’interno di un bus di Padova. L’autista viene richiamato da una passeggera che si lamenta per un azzardo alla guida, lui se la prende e inizia un aspro confronto con la donna, una straniera, che gli dà anche del “razzista“.  “Non sono razzista, ne ho i coglioni pieni di voi, andate a casa vostra, non rompere i coglioni alla gente che lavora” e una sfilza di bestemmie. Poi viene redarguito anche da una mamma (autrice del filmato): “Ci sono i bambini in autobus, attento alle parole”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

L’Aquila, Berlusconi chiede l’acqua ma arriva un succo di frutta: “Non ho bisogno della vitamina C, sto benissimo”

prev
Articolo Successivo

Dimentica le chiavi di casa e costringe il figlio a saltare nel vuoto. Le urla di terrore del bimbo allertano i vicini: arrestata

next