“Sono felice. Tanto impegno ma ci siamo, dalle parole ai fatti. Ci dicevano che non si poteva, diritto alla pensione per un milione di italiani contiamo possa trasformarsi in diritto al lavoro per un altro milione di italiani che non deve scappare all’estero”. Lo dice il vicepremier Matteo Salvini dopo il varo del ‘decretone’ su reddito di cittadinanza e quota 100 sulle pensioni. “Quota 100 non prevede nessuna penalizzazione e nessun taglio – dice Matteo Salvini – più di così non era facile fare in soli 7 mesi”. E, continua: “Abbiamo fatto tanti e tanti vertici, stasera non ce ne sono. Con questo chiudiamo una giornata già impegnativa. Ma sono contento di essermi concentrato su fatti concreti per incidere davvero sulla vita di tanti italiani”.