Simpatico siparietto tra Checco Zalone e il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato. L’attore e regista è rimasto bloccato nella località abruzzese, stando a quanto afferma, e il primo cittadino lo ha aiutato: “Mi ha assicurato di essere leghista. Ma qui fa più freddo che al Circolo polare artico” ha detto Zalone, ribaltando la celebre frase del film Quo vado.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Franck Ribery si mangia una bistecca d’oro e viene subissato di critiche. Lui sbotta e risponde: “Non vi devo niente”

prev
Articolo Successivo

Napoli, befana spaventosa terrorizza le bambine: lo scherzo dei genitori alle figlie fa infuriare. Il video

next