È attesa nel primo pomeriggio la sentenza d’appello a carico di Umberto Bossi e Francesco Belsito nel processo sulla maxi truffa di 49 milioni di euro allo Stato. I giudici sono entrati in camera di consiglio. Il sostituto procuratore Generale Enrico Zucca aveva chiesto la condanna a un anno e 10 mesi per il Senatur (più mille euro di multa), 2 anni per i revisori Diego Sanavio e Antonio Turci (più 800 euro di multa) e un anno e 3 mesi per Stefano Aldovisi (più 500 euro di multa) e un anno e 10 mesi per Belsito. Il pg aveva chiesto anche la confisca dei soldi. Il reato di truffa aggravata relativo al 2008 è prescritto.

In primo grado Bossi era stato condannato a 2 anni e sei mesi, Belsito a 4 anni e 10 mesi. I tre ex revisori Diego Sanavio, Antonio Turci a due anni e otto mesi e Stefano Aldovisi a un anno e nove mesi. La vicenda era emersa nel 2012 e riguardava i rimborsi elettorali illecitamente ottenuti nel periodo tra il 2008 e il 2010. Il deflagrare dell’inchiesta aveva portato alle dimissioni del Senatur e all’azzeramento del “cerchio magico”. Dalla vicenda era nata la querelle sulla confisca dei soldi. A settembre la Lega e la procura hanno trovato un accordo: il partito pagherà tranche di 600mila euro all’anno.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Palermo Calcio, “il no al fallimento fu pilotato”: un giudice e un commercialista sospesi per un anno. Accusa è corruzione

next
Articolo Successivo

Ragusa, fermati presunti scafisti dello sbarco a Pozzallo con 264 migranti. Sono cinque egiziani tra i 19 e 31 anni

next