Guidava con un tasso alcolemico superiore alla media consentita. Per questo Marco Verratti, centrocampista del Paris Saint Germain e giocatore della nazionale azzurra, è stato fermato dalla polizia di Parigi per guida in stato di ebrezza. Il fatto è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì e ora il calciatore rischia la sospensione della patente.

Il 25enne è stato fermato sulla circonvallazione del 13esimo arrondissement, come riporta il giornale l’Equipe citando fonti della polizia. Verratti, sottoposto al test, aveva un livello di alcool nel sangue di 0,49mg/l , superiore alla norma francese che fissa il limite a 0,20mg/l.

Il centrocampista è stato portato in commissariato e trattenuto un paio d’ore, ma non è stato arrestato. Il club comunque ‘multerà’ il giocatore, andando a incidere sul premio etico contenuto nel contratto. Verratti mercoledì era già di nuovo in campo per l’allenamento con la squadra, come riporta la Gazzetta dello Sport.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ten Talking Points – Suso prese il pallone, spezzò gli assist, li diede ai suoi discepoli e poi disse: “Io esisto”

prev
Articolo Successivo

Ten Talking Points, la Juventus vincerà la Champions ed elezioni di midterm in Usa. Carlo Ancelotti? Un signore d’altri tempi

next