Faccia a faccia tra gli studenti e il ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio al Mise, in via Vittorio Veneto. L’incontro è stato organizzato dopo i cortei del 12 ottobre contro il governo. Era stato lo stesso vicepremier in un messaggio su Facebook a invitare il mondo della scuola a un confronto. Pochi giorni dopo Rete della Conoscenza, Uds e Link hanno ottenuto l’appuntamento. Gli studenti in stato di agitazione permanente rivendicano il ritorno ai livelli di finanziamento precedenti alla riforma Gelmini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maturità 2019, ministro Bussetti: “Via la tesina dall’esame”. Poi riprende i prof che comunicano sui social: “Sono contrario”

next
Articolo Successivo

Scuola, per essere assunti si torna all’antico: riecco il concorsone, cancellati formazione iniziale e tirocinio

next