Giornata da brividi per i titoli di Stato. In mattinata, come previsto, il vento di tempesta ha soffiato forte sui Btp decennali in scia alla lettera di Bruxelles a Roma sulla manovra in cui la Commissione ha contestato una deviazione “senza precedenti” dei conti pubblici dalle regole del patto di stabilità.

E così dopo la chiusura di giovedì a 327 punti base, venerdì mattina lo spread tra Btp e Bund ha registrato una nuova fiammata arrivando oltre 330 punti e toccando quota 340, sui massimi da marzo 2013. Il rendimento dei Buoni del Tesoro Poliennali a dieci anni ha sfiorato quota 3,8%, mentre quello del Bund è sceso fino allo 0,4%.

Poi, nel pomeriggio, è arrivato un po’ di respiro in scia a un approdo a più miti consigli in seno all’esecutivo con le manovre di riavvicinamento tra Lega e M5S e, soprattutto, le rassicurazioni sulla volontà di tenere in piedi il governo. E così il rendimento dei Btp a 10 anni si è sgonfiato fino al 3,47% facendo ripiegare lo spread a 301 punti.

Le distanze tra Roma e Berlino restano in ogni caso ampie, mentre quelle tra l’Italia e la Grecia si sono accorciate in modo impressionante: Atene, rispetto a Roma, paga agli investitori soltanto una ottantina di punti in più di interessi sui suoi titoli di Stato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Spread oltre 320 punti, nuovo massimo dal 2013. Il rendimento del Btp decennale a 3,69%: Roma a 72 punti da Atene

next