“La Lega smentisce la nostra ricostruzione sulla manina che ha modificato il decreto fiscale? Di Maio è stato chiaro, con un salvacondotto ad attività illegali non lo votiamo”. Così Stefano Buffagni, sottosegretario agli Affari regionali, in merito allo scontro M5s-Lega sulla pace fiscale. Era stato Salvini a replicare alla denuncia di Di Maio precisando come il voto fosse stato unanime in Cdm, negando “trucchi”. Ma sul punto politico della possibile rottura con la Lega, Buffagni minimizza e cerca di smorzare la lite tra le due forze dell’esecutivo: “Ma quale frattura. Non credo sia un motivo valido per una crisi di governo, anche se si alzeranno i toni, la affrontiamo e la risolviamo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Manovra, Pizzarotti: “La ‘manina’ denunciata da Di Maio? Assurdo e paradossale. Ricordo che lui si perdeva le mail”

next
Articolo Successivo

Rc auto, Garavaglia (Lega): “Norma mai vista né condivisa”. M5s: “Discussa con loro e inviata martedì mattina”

next