“Faccio una premessa, io questo caso l’ho appreso dalla stampa, la senatrice Taverna mai si è permessa di chiamare l’amministrazione o me, e lo sottolineo. Sicuramente gli uffici faranno tutte le indagini e si seguirà la legge esattamente come per tutte le altre persone”. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi interpellata su un eventuale sfratto per la madre della senatrice Paola Taverna. Il caso è stato sollevato oggi da la Repubblica: il quotidiano ha raccontato che l’anziana madre della senatrice a 5 Stelle vive in una casa popolare a Roma ma, secondo gli uffici del Campidoglio, senza averne più diritto

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Def, Savona: “Se lo spread ci sfugge la manovra deve cambiare. Ma sono abbastanza sicuro che non arriverà a 400”

prev
Articolo Successivo

Decreto fiscale non va in discussione in consiglio dei ministri: rinviato di 5 giorni per il braccio di ferro sulla “pace”

next