Il deputato del Pd, Davide Faraone, nel corso del Question time in Senato, ha iniziato il suo intervento paragonando Luigi Di Maio a Cetto La Qualunque, il personaggio di Antonio Albanese. Il presidente di turno, Ignazio La Russa, lo ha ripreso: “Moderi il linguaggio, è un insulto”. Applausi dai banchi dei 5 stelle, mentre i deputati del Partito democratico, con Faraone in testa, hanno protestato vivacemente per il richiamo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Manovra, Boccia: “Scelte da incoscienti, creeranno problemi decennali. Europa? È l’ultima che può parlare”

next
Articolo Successivo

Def, Conte: “Spread in salita? Non fa piacere, ma quando i mercati conosceranno la manovra scenderà”

next